biografia di Barbara Montani

Barbara Montani è un’ostetrica, infermiera e consulente sessuale.

Professionalmente cresciuta alla Clinica Mangiagalli di Milano, sposata, con tre figlie, risiede tra le colline del Gavi.
Dice che, quando a 47 anni, ha incominciato ad avere i primi sintomi della menopausa, si è sono subito attivata, come donna e professionista, per saperne di più.
Sostiene che numerose sono le donne, figlie del baby boom, che sono nel periodo del cambiamento e hanno bisogno di confrontarsi.
Che tutte sanno che la menopausa non è una malattia ma nonostante ciò si trovano impreparate al cambiamento.

Pochi i libri, decisamente troppo noiosi, forse perché scritti “tra e per” gli addetti ai lavori.

Oppure, se non sono testi scientifici, hanno una visione parziale del problema, alcune tematiche vengono solo accennate a favore di una o l’altra pratica, sia essa meditativa, fitoterapica o di counseling.
Si arrabbia con le riviste che continuano a propinarci immagini di giovani silfidi e di menopausa non se ne parla; non fa vendere e gli sponsor scappano, a meno che non siano quelli interessati al tema che sono: assorbenti per le perdite, pastiglie per il peso, integratori per le vampate.

Il web, vuole sempre venderci qualcosa di miracoloso, poche le informazioni interessanti nel dispersivo mare di internet che poche donne, dopo i cinquanta, frequentano.

Ha deciso quindi di scrivere questi racconti, con l’intento di dare informazioni utili, facili, fruibili e basate su evidenze scientifiche ma tradotte dal “medichese” al, come dice lei, “Barbarese” prendendosi anche il rischio di sembrare di parte o troppo esplicita su alcuni argomenti. È un’ostetrica, una donna tra le donne, una professionista della fisiologia femminile.

Vietato alle minori di 45 vince il premio letterario

Ragazze che regalo!
Un racconto di VIETATO ALLE MINORI DI 45 e per l’esattezza Maddalena una in tutte tutte in una, vince il premio letterario internazionale ALFA a Sondrio il 14/10/2017 al teatro Sociale
Grande gioia dato che la mia maestra alle elementari mi disse:- Barbara non si scrive così.-
Primo premio nella sezione narrativa e terza assoluta.
Ringrazio le colleghe, le amiche i parenti tutti quelli che sono intervenuti, ringrazio Massimiliano Greco il presidente per l’evento.
Mario De Rosa scrittore, poeta presidente del premio Morano Calabro città d’arte.
Non pensavo sicuramente di poter arrivare ad un premio letterario,non era  prevista come possibilità, lontanissima da me , mentre scrivevo un libro sulla menopausa! Quindi ringrazio anche Lara Bellotti che mi ha segnalato questa possibilità.

 

Intervista all’autrice di VIETATO ALLE MINORI

Ragazze!  Oggi grande giornata, sono stata con Claudia Casolaro  (una delle mie amiche storiche ), alla Triennale a Milano per l’evento “Il tempo delle donne”,  tante cose interessanti sono state dette, ballate e anche cantate.
Ho incontrato personalmente Raffaele Morelli … dovevo dirgli che l’avevo citato in  VIETATO ALLE MINORI DI 45,  sapete cosa mi ha risposto?
-Bene! Mi fa piacere!- Poi quando ha saputo del libro che ho scritto, mi ha fatto la seguente dedica  sull’ultimo suo che mi accingevo a fargli firmare… “A Barbara complimenti per la cura del femminile”.

Sì, sì, credo sia proprio la mia mission la cura del femminile, ci ha azzeccato subito! Peccato che non ho fatto un selfie… altrimenti l’aggiungevo all’articolo. Mi hanno fatto però uno scatto  per l’intervista con Laura Campanello, filosofa di Radio 27esima ora del Corriere della sera.
Non so quando andrà in blog… perchè si tratta di un blog. Quando succede ve lo dico!
Intanto vi do il link per l’intervista con Raffaele

http://video.corriere.it/raffaelle-morelli-il-segreto-non-invecchiare-giocare-sognare-uomini-possono-cambiare-solo-se-valorizzano-loro-lato-femminile/f8fc4480-9666-11e7-af33-2f7ee0ee6224