Vampe, sudore ed ipotiroidismo

Cristina scrive…

Ciao ,sono Cristina ho 54 anni e da 8 sono in menopausa.
Sì abbastanza presto per gli standard ma non ho potuto scegliere di rimandare perché avevo problemi di circolazione ed altro.
Così nel giro di pochi mesi la mia vita è cambiata notevolmente.
Le famose “vampe” che non andavano e venivano ma iniziavano al mattino e per tutto il giorno SUDAVO.
Ho un negozio di abbigliamento ,potete immaginare l’imbarazzo con le mie clienti, anche se fra donne in menopausa c’è una grande complicità,MA NON TUTTE SUDANO COSÌ TANTO.
Vogliamo parlare dell’IRRITABILITA’.
Santo subito mio marito e santi i miei figli.
Nel frattempo mi è anche venuta l’idea di smettere di fumare,perciò gonfiore per la menopausa e chili che aumentavano a vista d’occhio ,mi sono ritrovata sudata,cattiva e 20 kg. in sovrappeso.
Dopo solo 1 anno dall’inizio di tutto ciò mi hanno diagnosticato anche diabete di tipo 2 insulina-dipendente e ipotiroidismo.
Chiaramente l’ipotiroidismo tende a far ingrassare.
Ora dopo 8 anni ho perso quasi tutto il peso in più ma diabete e tiroide mal funzionante sono ancora presenti.
Ho imparato ad accettare questo cambiamento con tanta fatica ma ora direi che ho ripreso in mano la mia vita di donna di 54 anni.
E un consiglio ,se posso,non fatevi prendere dalla depressione intanto a questo passaggio arrivano tutte

Dicono di www.donneconventaglio

Miriam scrive

Corpo del messaggio:
Mi sono divertita a leggere cosa avevi scritto e mia mamma ha detto che se mai uscirà il libro oltre che al blog lo vuole acquistare perché ti ha trovato geniale ma con un tocco ironico che non guasta mai ed aiuta molto a non perdere la concentrazione del lettore!
Grande, a boooomba così!!!!!

Ascoltarsi

Oggetto: Ascoltarsi!

Manuela scrive

Eccomi carissima! Pronta a sostenere questo splendido progetto e a farlo conoscere a più donne possibile! In un mondo così veloce che pretende risultati ci vuole qualcuno che ricordi di rallentare per darci il permesso di ascoltarsi, che aiuti ad affrontare un evento sì fisiologico ma che ci cambia profondamente come ogni fase importante della nostra vita. Essere donna è un’esperienza straordinaria… sempre! Grazie! Manu

La prugna secca in mezzo alle e la penetrazione è dolorosa

Su Whats App arriva il seguente messaggio da una mia collega

“Vorrei sapere perché ho la sensazione di avere una prugna secca in mezzo alle gambe e la penetrazione è veramente dolorosa, rimedi?
Creme al testosterone o altro?
Spiegato da donne che hanno avuto i medesimi problemi può essere d’aiuto! Ti seguirò senz’altro! Mi dai sempre un sacco di soddisfazioni!
Seguono vari emoticon…

La risposta è si, si posso usare le creme o i gel al testosterone, di solito al 2%, sono prescritte dai medici e in Italia non si trovano come farmaco ma come prodotto galenico (cioè fatto dal farmacista su ricetta medica). Ovviamente se il problema è di desiderio, perché se invece è di eccitazione basta un buon gel lubrificante. Vedi la pagina http://www.donneconventaglio.com/diminuzione-della-libido-parliamo-un-po-di-sesso/

Se si tratta di atrofia vaginale, sempre il ginecologo potrà proporre o la terapia ormonale sostitutiva o delle creme , ad uso locale, agli estrogeni. il consiglio è sempre quello di indagare con il proprio medico di fiducia le cause per dare una risposta terapeutica più mirata. Farò a breve un articolo sull’atrofia vaginale.