La recensione di… InfermieristicaMente

Medicina narrativa le parole che curano

Si può curare con le medicine, con una carezza, con le parole…

Se l’amore per la propria professione è totalizzante e viscerale, di quanto vissuto quotidianamente siamo capaci di farne letteratura, imprimendo nero su bianco, i contorni ed i contenuti di quel microcosmo che è l’ospedale, nel quale gravitiamo come professionisti, come spettatori ed attori. Dagli aneddoti alla ricerca, della professione, due infermieri ne hanno fatto best- sellers.

Vincenzo Raucci, con il suo “Storia e (filosofia) della salute mentale e Barbara Montani con il suo “Vietato alle minori di 45”, ne sono due brillanti esempi.

Vincenzo Raucci, oggi coordinatore del Centro Psico-sociale di Monza ha una lunga carriera come infermiere in psichiatria. Proprio del suo lavoro ne ha fatto un volume innovativo, un modo diverso di vedere la “pazzia”, attraverso una raccolta di proverbi. “Storia e (Filosofia) della salute mentale” è una raccolta di proverbi dialettali italiani, aventi come protagonisti i “matti”. Così come i proverbi raccontano le esperienze dei popoli, allo stesso modo Vincenzo racconta l’esperienza dei popoli rispetto alla salute mentale. 200 proverbi che si occupano di pazzia , la pazzia come rigore, amore e storia; passando dall’ilarità a veri e propri scorci della storia d’Italia.

Una minuziosa ricerca, durata due anni, che fa di questo volume, un gioiello.

Barbara Montani, ostetrica, infermiera e consulente sessuale è l’autrice di “Vietato alle minori di 45”, un grande viaggio dentro la “menopausa”, un momento di cambiamento e di stravolgimento per le donne. Barbara del suo lavoro ne ha fatto un vero e proprio manuale per le donne che vogliono sopravvivere a questa tappa della vita. Senza il rigore di un manuale, ma con la delicatezza e la scorrevolezza di un romanzo, otto donne si raccontano: cambiamenti fisici, la giovinezza che sfiorisce, il rapporto con lo specchio, l’assenza del ciclo mestruale, la sessualità.

Un viaggio dentro le donne scritto da una donna, con informazioni sulle tecniche di sopravvivenza, i cambiamenti, il sesso, le relazioni, tutto condito da emozioni e risate.